Prestiti cambializzati

prestiti cambializzatiQuesta guida è interamente dedicata ai prestiti cambializzati. Si tratta di un progetto senza alcun scopo di lucro che ha come unisco scopo quello di fornire informazioni semplici, chiare e alla portata di tutti su questi importanti prodotti bancari. Quello che molti non sanno, infatti, è che i prestiti cambializzati sono tornati a riscuotere un grande successo nel corso degli ultimi anni.

I motivi possono essere moltplici ma quello che, in linea di massima, dovrebbe aver deterninato il ritorno di questi finanziamenti è stato la chiusura delle banche all’erogazione dei normali prestiti personali. Come vedremo più avanti nel corso di questa nostra guida, infatti, questi prodotti si differenziano dai normali finanziamenti e hanno delle garanzie indirette maggiori per gli istituti di credito che, di conseguenza, sono più propense ad erogarli.

Fatta questa noiosa, quanto doverosa, premessa, entriamo nel vivo della guida. Ecco i punti che affronteremo: come funzionano i prestiti cambializzati, perchè scegliere i prestiti cambializzati, i prestiti cambializzati convengono?, cosa sono le cambiali e perchè la cambiali oggi.

Come funzionano i prestiti cambializzati

Sul web si possono trovare alcune informazioni frammentate su questo argomento pertanto è il caso di fare un po di chiarezza. I prestiti cambializzati sono legati all’emissione di una cambiale. In sostanza, per farla breve, invece delle normali rate mensili che tutti noi siamo abituati a pagare quando richiediamo un finanziamento, si pagheranno delle cambiali.

Il vantaggio per la banca è enorme in quanto le cambiali sono dei titoli esecutivi (ma lo vedremo più avanti) che permettono di procedere velocemente al recupero del credito in caso di mancato pagamento. Allo stesso tempo il vantaggio sussiste anche per il cliente perchè di fatto permette di ottenere il finanziamento anche nel caso in cui non si abbiano tutti i normali requisiti per richiedere un normale prestito.

Per poter ottenere un finanziamento cambializzato occorrono, comunque, delle garanzie che abbiamo riassunto qui sotto:

  • garanzia reddituale: come per qualsiasi altro finanziamento la banca pretende che si abbia un reddito ossia che si dimostri di poter pagare il prestito concesso. L’ideale sarebbe avere una busta paga, un reddito come libero professionista o una pensione. In linea di massima questo aspetto è più flessibile rispetto ai requisiti richiesti con i normali finanziamenti personali.
  • garanzia patrimoniale: la banca richiede anche una garanzia patrimoniale sulla quale si possa rifare qualora non venisse pagata la cambiale mensile che costituisce, di fatto, il rimborso.

Per approfondire il discorso consigliamo questa guida dedicata ai prestiti cambializzati che abbiamo trovato davvero molto interessante in alcuni spunti.

Perchè scegliere i prestiti cambializzati

Il motivo principale per cui vale la pena richiedere un prestito cambializzato è quello di poter accedere al credito anche se si hanno dei requisiti non in regola con le richieste delle banche. Questo, di fatto, è il motivo principale per cui un privato cittadino dovrebbe pensare ad un prodotto come questo.

Tra i pregi possiamo citare anche quello della convenienza (ma lo vedremo nel prossimo paragrafo) che ha spinto molte persone a dirottare la propria scelta su questi prodotti. Tra i contro, invece, c’è quello del protesto. Con i prestiti cambializzati, infatti, la banca può avviare in tempi molto rapidi il protesto per rientrare in maniera coattiva, dei soldi.

Questo aspetto è molto importante e va opportunamente calcolato nel momento di decidere quale prestito richiedere alla banca. Nel caso si scelga questo prodotto bisogna essere consapevoli che, in caso di problemi, l’istituto di credito avrà la facoltà di procedere subito per vie legali.

I prestiti cambializzati convengono?

Partendo dal presupposto che tutti i prestiti possono essere più o meno convenienti in funzione di quella che è la propria situazione personale, possiamo comunque dire che questi finanziamenti sono piuttosto convenienti. Da una recente indagine che abbiamo condotto ci risulta che questi prestiti vengano concessi a tassi di interesse che si collocano nella media bassa dei tassi applicati sui normali finanziamenti.

Questo momento storico, poi, i tassi sono particolarmente vantaggiosi e non è difficile ottenere un prestito cambializzato ad un tasso inferiore all’8% (che per un prestito personale è davvero molto basso).

Ovviamente ogni banca è libera di applicare il tasso di interesse che preferisce e di aplicare le proprie condizioni di erogazione. Il consiglio che possiamo dare è quello di prendere a riferimento il taeg e non il tan (il primo riassume tutti i costi di un finanziamento).

Cosa sono le cambiali

Qui di seguito vi proponiamo subito un altro interessante video che spiega nel dettaglio cos’è una cambiale e come funziona. Questo video è molto importante, perchè ci spiega come funziona nel dettaglio lo strumento collegato ai prestiti cambializzati senza il quale, ovviamente, non sarebbe possibile ottenere questi finanziamenti.

Spero che questo video possa aiutare a togliere qualsiasi dubbio su cos’è e come funziona una cambiale. Sicuramente questo aspetto è importante per campire come funzionano i prestiti cambializzati e quali sono i meccanismi che li regolano.

Perchè la cambiali oggi

cambialeCome abbiamo detto i prestiti cambializzati stanno avendo una crescita davvero molto interessante negli ultimi 12 mesi. La cambiale stessa sembra essere tornata di moda, come sottolineato anche dall’Huffingtonpost in un recente articolo.

Insomma nonostante oggi esistano moltissimi strumenti per accedere al credito il sistema che si basa sulle cambiali sembra essere quello che offre il maggior compromesso tra la necessità delle banche di avere tempi stretti per rientrare dei crediti insoluti dei clienti, e quello dei privati cittadini di ottenere un finanziamento anche senza avere tutti i requisiti richiesti dagli istituti di credito stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *